Slittamento moto caduta a terra

Richiedi consulenza

Causa civile 9733/2006 – ruolo sez 1399/2006 Giudice Istruttore dott .... presso il TRIBUNALE DI ASCOLI PICENO – Sospetti/Traini
Osservazioni sulla relazione  redatta dal CTU
Letta attentamente la Sua relazione, ne condivido pressoché integralmente il contenuto.
Un’unica osservazione però mi obbliga a formulare la presente nota poiché se è vero che modesti scostamenti su tempi, spazi e  velocità non mutano la sostanza dei risultati, è anche indiscutibile  l’impatto “psicologico” sul lettore che, nel riscontrare la velocità in libera marcia da parte della moto eccedere – seppure molto limitatamente - il limite vigente , è naturalmente indotto a dedurre una non ingiustificata concorsualità.
Le allego quindi documenti atti a fornirLe prova dei coefficienti di attrito – sperimentali -  che vengono adottati in casi simili e che maggiormente  e pertinentemente paiono attagliarsi al motociclo nel corso della strisciata al suolo.
Noterà che il valore più realistico è compreso nell’ambito di 0,30 e 0,40, pur trascurando la seppur lieve pendenza discendente della strada nel senso di marcia della moto.
I calcoli allegati mostrano che la velocità della moto era, seppur modestamente, al di sotto del limite vigente.
Nella sostanza non mutano i termini della Sua ricostruzione, ma è un fatto che il mio cliente non aveva oltrepassato la “soglia” fatidica dei 50 Km/h.
Confido che terrà in debita considerazione la presente.